Tonnara di Scopello

Consigli di Viaggio

Baia Santa Margherita

Consigli di Viaggio

Veduta Aerea di Erice

Consigli di Viaggio

San Vito lo Capo, Scopello e la Riserva dello Zingaro

San Vito lo Capo, Scopello e la Riserva dello Zingaro
San Vito lo Capo, Scopello e la Riserva dello Zingaro
San Vito lo Capo, Scopello e la Riserva dello Zingaro
San Vito lo Capo, Scopello e la Riserva dello Zingaro

San Vito lo Capo: La spiaggia ed il mare di San Vito lo Capo possono essere definiti a ragione i più belli di tutta la Sicilia “continentale”. Il paese sorge sulla costa nord occidentale, tra le riserve naturali dello Zingaro ad Ovest e di Monte Cofano ad Est. San Vito Lo Capo è un antico borgo marinaro che conserva intatta la forte impronta araba, che rivive ogni anno anche grazie al cous-cous fest, una delle rassegna enogatroniche italiane più importanti e famose.

Scopello: La tradizione storica ha individuato nell'odierno sito di Scopello, dal greco skopelos, l'antico insediamento di "Cetaria", così chiamato per l'eccezionale abbondanza di tonni nei pressi delle sue coste, dove ancora oggi è possibile ammirare il complesso dell’antica tonnara. Particolarmente famosi sono i “faraglioni”, rocce imponenti che affiorano dal mare e co-protagonisti all’interno di svariate produzioni cinematografiche e televisive.
Proseguendo verso est, a pochi chilometri da Scopello, sorge l’antico abitato di Castellamare del Golfo, antico scalo commerciale Elimo collegato direttamente con la capitale politica, Segesta. Castellamare, anche per merito del suo splendido golfo, è divenuta degli anni una meta turistica di notevole rilievo, spesso frequentata da vip nazionali ed internazionali.

La Riserva naturale dello Zingaro: la prima istituita in Sicilia, si estende su una superficie di 1650 ettari, con una fascia litoranea di circa 7 Km.
Si tratta di un vero paradiso della natura, che ogni anno attira migliaia di visitatori da tutte le parti del mondo. La costa si apre sul mare con muraglioni calcarei alti e frastagliati, interrotti da calette, anfratti rocciosi e grotte. L'altitudine delle sue vette varia dai 610 m s.l.m. di Pizzo Passo del Lupo ai 913 di Monte Speziale. Partendo dal livello del mare, e proseguendo in risalita sino alle vette più alte, si incontrano diversi tipi di ecosistemi, tutti estremamente significativi, caratterizzati in special modo dalle onnipresenti palme nane, dai tenaci olivastri e dai maestosi carrubi.



Villa Giardinata Trip Advisor Ospitalità Italiana